A proposito, per un Cervello Migliore?

No Comments

A proposito, per un Cervello Migliore?Un nuovo studio mostra bere moderato da donne di età 65 e più anziani possono avere benefici per il cervello.

Non saltare sopra la parola “maggio”. Il quadro completo sulla potabile e di pensiero è ancora un po ‘ sfocata.

Lo studio compare nelle prime edizione online del journal Neuroepidemiology. I ricercatori di Mark Espeland, Dottorato di ricerca, della sanità pubblica del dipartimento di scienze della Wake Forest University medical school.

Espeland e colleghi hanno studiato i dati su donne di età 65 e più anziani che hanno preso parte al Women’s Health Initiative, uno studio sulla terapia ormonale.

Espeland il team ha scoperto che, al di fuori di quasi 2.300 partecipanti, coloro che hanno riferito di almeno una bevanda alcolica (birra, vino o liquori) al giorno segnato più alti nei test di abilità verbali, anche se non altre abilità mentali-che teetotalers.

Prima di addentrarmi nei dettagli, sappiate questo: I ricercatori non sono raccomandando che qualcuno inizia a bere o aspettare mentale nitidezza da alcol.

Bevitori, Non Bevitori, Ex Bevitori

Nello studio, le donne hanno riportato le loro abitudini di consumo, rispetto ai precedenti tre mesi. Questi self-report hanno mostrato che:

  • Assenza di corrente consumo di alcol: il 27%
  • A meno di un drink: 43%
  • Uno o più quotidiana bevande: 12%
  • Ex bevitore: 17%

Fumo, l’uso della terapia ormonale (prima o durante lo studio), l’età, l’istruzione, e di altri fattori sono stati anche notati.

Tra le donne la segnalazione di uno o più drink al giorno, quasi due terzi ha detto che aveva solo uno. La maggior parte delle altre donne del gruppo (circa 29%) hanno riportato due o tre.

Tra gli ex bevitori, circa il 18% ha detto che hanno smesso di bere a causa di problemi di salute. Un altro 11% ha dato ragioni connesse alla salute, e il resto non dire il motivo per cui non è più bevuto.

Punteggi Dei TestPunteggi Dei Test

Le donne, che tutti parlavano inglese e non ha mostrato segni di demenza — sono stati testati per il verbale e spaziale, abilità, attenzione, memoria di lavoro, la velocità del motore, l’apprendimento e la depressione.

Dopo aggiustamento per altri fattori, i ricercatori hanno trovato che le donne che hanno riferito di aver avuto uno o più bicchieri al giorno testato più elevato il verbale della conoscenza e della padronanza di non bevitori.

Tuttavia, tali rettifiche per altri fattori sono importanti, e non c’è modo di sapere se fossero infallibili.

Bevitori tendevano ad avere più istruzione, bianco, hanno il più alto reddito familiare, i fumatori correnti, avere un basso BMI (indice di massa corporea), non prendere per abbassare il colesterolo farmaci a base di statine, e senza storia di diabete, pressione alta o malattie cardiache.

Secondo Controllo

Espeland la squadra non si è fermata lì. Hanno fatto un’altra analisi, che ha aggiunto più di 4.900 Women’s Health Initiative partecipanti ai 2300 o così le donne che avevano già studiato.

Ancora una volta, le donne di reporting più di una bevanda un giorno segnato meglio – ma non troppo – su prove di teetotalers.

Le differenze non sembrano essere frutto del caso, ma erano “piccoli” – circa 1 unità 100 unità di scala, Espeland e colleghi scrivono.

Le prove sono state fatte solo una volta. Quindi non si sa se per le donne i punteggi dei test sono cambiati nel corso del tempo. E i sondaggi solo controllato la donna abitudini di consumo, rispetto ai precedenti tre mesi, non di tutta la loro vita.

Vero Vantaggio?Vero Vantaggio?

Inoltre, lo studio non prova l’alcol dovrebbe ottenere il credito per i bevitori più elevati punteggi dei test.

I ricercatori scrivono che “non è possibile chiudere la possibilità che l’osservato relazioni spurie.” In altre parole, non sono sicuri di una cosa è realmente legata all’altra.

Essi aggiungono che non erano in grado di valutare l’impatto sociale di iniziare a bere o di bere alcol in quantità moderata. Per esempio, l’uso di alcol è stato collegato ad un rischio maggiore di cancro al seno.

“Abbiamo, quindi, non vedere, i nostri dati o dei relativi rapporti, sufficiente forza di evidenza per raccomandare che le donne considerano regolari, moderato consumo di alcol come un mezzo per promuovere la salute cognitiva,” scrivere Espeland e colleghi.

“Può essere che un trial clinico è necessario valutare se c’è davvero un effetto benefico, e i rischi che l’assunzione moderata di alcol,” scrivono i ricercatori.

Espeland dell’dati osservazionali. Gli studi clinici sono diversi. In un trial clinico di alcol, le donne potrebbero essere chiesto di cambiare le loro abitudini di consumo per la prova di dio. Che non era stato fatto nella Women’s Health Initiative.

Categories: Uncategorized

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *